Carrara01

Dopo le festività natalizie, a gennaio abbiamo ripreso con entusiasmo e rinnovata energia la nostra partecipazione a fiere e manifestazioni. Ogni anno sono numerosi gli appuntamenti in programma in diverse località italiane, ma a quello di Carrara non si può proprio rinunciare!
Dall’1 al 3 febbraio si è svolta la fiera “Vita all’Aria Aperta”, un appuntamento da non perdere per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al turismo itinerante e per chi, esperto da anni, sta valutando la possibilità di cambiare il proprio mezzo ricreazionale o di migliorarlo con l’aggiunta di nuovi accessori.

Anche quest’anno la manifestazione, nata come mostra settoriale del camper (Tour.it - Salone del Turismo Itinerante e Sostenibile), ha affiancato all’esposizione di camper e accessori l’offerta turistica del salone “TOURismo in Libertà - Salone della Promozione dei Territori e delle Eccellenze Territoriali”.
Gli organizzatori hanno proposto la nuova sezione “Speciale Cammini”, voluta in considerazione dell’interesse e della crescita costante, in Italia e sul nostro territorio, di questa forma di turismo sostenibile.
All’interno dello spazio fieristico è stata inoltre allestita l’area “Agorà”, nella quale si sono svolti incontri e presentazioni su temi attuali e di interesse, ben affrontati e trattati grazie alla qualità e notorietà degli ospiti invitati. I visitatori hanno apprezzato molto la novità e seguito con interesse quanto in programma.
La fiera, oltre ad essere la mostra del camper e degli accessori, è così diventata un bel momento di condivisione di esperienze fra persone legate da passioni comuni e di festa per i camperisti.

Dopo l’esperienza dello scorso anno (nel quale la fiera si è svolta nel mese di maggio), la manifestazione è tornata a svolgersi nel periodo abituale, quello in cui si comincia a dare un’occhiata alle nuove proposte, si valuta l’acquisto di un mezzo ricreazionale, si programmano le proprie vacanze.
Nonostante ciò, alcuni espositori non hanno aderito, forse anche per la concomitanza con altre manifestazioni. Gli stand allestiti hanno quindi riempito solo due padiglioni dell’ampio spazio fieristico (contro i quattro di qualche anno fa…).
Buona l’affluenza di pubblico, anche se più scarsa dello scorso anno. Il maltempo non ha certo invogliato le persone ad uscire per fare un giro in fiera.
Alcuni visitatori sono rimasti delusi dall’offerta non sempre allettante, ma molte persone hanno comunque visitato con interesse gli stand dedicati alla mostra di camper nuovi e usati, accessori per camper e campeggio di ogni sorta, abbigliamento e accessori per le attività outdoor, piccola nautica, tour operator, agenzie, parchi tematici, campeggi, aree di sosta e, naturalmente, enti e comuni con la propria offerta turistica.

I soci di Arance di Natale presenti al nostro stand, colorato e ben allestito, hanno lavorato con impegno ed entusiasmo per far conoscere l’associazione e le sue finalità di solidarietà. La testimonianza delle esperienze vissute in prima persona ha convinto anche i più scettici a sostenerci. Tanti coloro che hanno apprezzato il modo in cui contribuiamo ad aiutare chi è meno fortunato: un modo più sicuro ed efficace, che garantisce l’arrivo degli aiuti proprio nelle mani dei destinatari.
Come sempre, la nostra ottima marmellata di arance ha fatto avvicinare molte persone al nostro stand, attirate dagli assaggi gentilmente offerti dalle signore. E anche i palloncini sono andati a ruba!
L’allegria e il clima di amicizia tra i soci toscani ha reso il nostro stand ancor più invitante. Un luogo dove i visitatori si sono sentiti accolti, benvenuti, nel quale è stato piacevole fermarsi per acquistare un barattolo di marmellata, per prendere un palloncino, per scambiare idee e opinioni sul viaggiare e soprattutto per conoscere come si possa riuscire a fare solidarietà in modo autentico e disinteressato.
Discreti i risultati ottenuti: 262 vasetti di marmellata venduti.

Partecipare a questa fiera continua ad essere un’esperienza positiva, che rafforza il nostro impegno nelle iniziative promosse dall’associazione e che ci unisce ancora di più in amicizia.
Ecco le parole del socio e delegato regionale Aldo Bellini, che ha seguito e curato la nostra partecipazione alla manifestazione:

“Quest'anno alla Fiera di Carrara abbiamo ottenuto risultati un po’ al di sotto delle nostre aspettative, ma ce l’abbiamo messa tutta! Ed è stato bello ritrovarsi e vivere insieme momenti di amicizia e allegria.
Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato con me per la migliore riuscita della manifestazione: Daniele (presente già nella mattina di giovedì per aiutarmi ad allestire lo stand), Raimondo, Ambra e suo marito Marco, Ivano con la moglie Mara, Alberto (cugino di Daniele), Giulio e Marina.
E un grazie speciale a mia moglie Donatella, che mi sopporta e che mi ha aiutato in questa avventura”.

Carrara01
Carrara02
Carrara03
Carrara04
Carrara05
Carrara06
Carrara07
Carrara08
Carrara09
Carrara10
Carrara11
Carrara12
Carrara13
Carrara14
Carrara15
Carrara16
Carrara17
Carrara18
Carrara19
01/19 
start stop bwd fwd

JSN Force is designed by JoomlaShine.com