via francigena 1

Eccoci giunti alla quarta tappa del nostro viaggio sulla Via Francigena iniziato a settembre 2017. Siamo partiti dal Monginevro, abbiamo raggiunto Torino e da lì siamo arrivati fino a Piacenza. Superato il Passo della Cisa ci siamo quindi diretti ad Altopascio (in provincia di Lucca). E da qui ripartiremo per avvicinarci a Roma, traguardo finale di questo affascinante itinerario.

 

 

Tanti i chilometri finora percorsi in bicicletta, in camper, a piedi.
Ci siamo immersi in paesaggi sempre diversi, con colori mutevoli al cambiare delle stagioni. Abbiamo scoperto e ammirato bellezze artistiche spesso nascoste perché lontane dalle rotte turistiche. Abbiamo incontrato persone che ci hanno accolto con calore, apprezzando lo spirito e gli obiettivi della nostra associazione e regalandoci emozioni che rimarranno nel cuore.

La nuova esperienza, che si svolgerà dall’11 al 21 maggio, avrà inizio da San Miniato (in Toscana, nella provincia di Pisa) e ci condurrà fino a Bolsena (nel Lazio, in provincia di Viterbo).
Per questa tappa lasceremo a casa le biciclette e percorreremo la Via Francigena a piedi e in camper. Saremo così spiritualmente più vicini ai pellegrini che nel Medioevo intraprendevano questo cammino.
Come nelle altre tappe già percorse, vivremo un’intensa esperienza di gruppo, in cui condivideremo il piacere del cammino lungo la Via Francigena nella natura e attraverso il tempo.
Porteremo con noi il “Libretto delle Credenziali del Pellegrino” per continuare a far apporre i timbri dei luoghi attraversati, a memoria e testimonianza del nostro percorso.

Siete pronti? Si parte!

via francigena titolo2019 1 

Siamo giunti alla quarta tappa del nostro viaggio verso Roma sulla Via Francigena, o meglio, del nostro Cammino lungo la Via Francigena, perché per questo tratto lasceremo a casa le biciclette e ci muoveremo a piedi, oltre che in camper. Riassumiamo brevemente come si è sviluppato il progetto fino a ora: siamo partiti dal Monginevro e arrivati a Torino con la prima tappa a settembre 2017, nel 2018 abbiamo raggiunto prima Piacenza e poi Altopascio con due tappe distinte. Ora ci apprestiamo ad arrivare a Bolsena e, infine, a Roma, l’agognata meta che raggiungeremo con l’ultima tappa a ottobre. Qualche numero: ciascuna tappa ha avuto la durata di una decina di giorni ed ha coinvolto 27 pellegrini che si sono alternati nel cammino, 16 sono riusciti a percorrere finora tutto il tragitto. Al gruppo dei pellegrini si sono aggiunti occasionalmente 9 soci che ci hanno aiutato per il recupero camper e partecipato ad alcune attività. Sinora abbiamo percorso 430 km in camper, 320 in bicicletta, 45 a piedi, 14 in bus e 4 in barca. Sul nostro “Libretto delle Credenziali del Pellegrino” compaiono 31 timbri. Abbiamo soggiornato in aree di sosta, campeggi, parcheggi di ristoranti o di abbazie e persino in un principato. Abbiamo incontrato pellegrini, ristoratori, ospitalieri, guide turistiche e ricercatori universitari, a tutti abbiamo raccontato della nostra esperienza e di Arance di Natale, molti hanno anche acquistato le nostre marmellate.

Continueremo così il Cammino di gruppo lungo la Via Francigena, con lo scopo di condividere il piacere di un viaggio nella natura e attraverso il tempo, lo abbiamo dichiarato per l’acquisto del “Libretto delle Credenziali del Pellegrino”, che porteremo ancora con noi per far apporre i timbri nei luoghi attraversati. Ascolteremo ancora, un po' per conto nostro e un po' con l'aiuto di abili guide, la storia che le “pietre” di abbazie, pievi, chiese, ospitali e piccoli borghi sapranno raccontarci. Assaggeremo i cibi locali e parteciperemo a eventi e feste di paese di cui alcuni hanno le loro radici storiche fin nel Medioevo. Cammineremo lungo le strade percorse dagli antichi pellegrini, ma utilizzando i mezzi moderni: camper, bus e treno dove il cammino medioevale, trasformato in rotte di traffico motorizzato, sarebbe troppo pericoloso per i viandanti.

Dunque gambe in spalla! Ci aspettano le avventure della quarta tappa per immergerci nella natura e nei colori delle meravigliose colline toscane che solo il nostro cammino lento ci permetterà di apprezzare meglio.

 
    PROGRAMMA    
(scarica il programma)
Sabato 11 maggio
 
Dalle ore 14.00 Accoglienza, registrazione e sistemazione degli equipaggi a San Miniato Basso (Pisa) in Via Covina n. 11, nel parcheggio del circolo Arci La Scala (GPS 43.693108 10.867852).
Visita guidata agli scavi archeologici presso la Cappella di San Genesio, a piedi (km 5).
Ore 19.30 Cena comunitaria al ristorante del circolo. Pernottamento in parcheggio riservato.
Domenica 12 maggio  
Ore 08.30 Partenza con bus di linea per San Miniato Alto (km 3). Partenza a piedi dal Duomo per la Pieve dei Santi Pietro e Paolo a Coiano (km 11,5).
Ore 16.00 Recupero camper e partenza per Gambassi Terme (km 17). Possibile visita guidata alla Pieve di Santa Maria a Chianni.
Ore 20.00 Cena presso il ristorante La Montagnola. Pernottamento nel parcheggio del ristorante.
Lunedì 13 maggio  
Ore 08.00 Partenza in camper per San Gimignano, sistemazione in area di sosta con carico e scarico in località Santa Lucia (km 24).
Ore 14.30 Partenza a piedi per San Gimignano, visita guidata alla città dalle cento torri, rientro in area di sosta e pernottamento (km 5). Cena libera.
Martedì 14 maggio  
Ore 08.30 Partenza in camper per Abbadia a Isola (km 24).
Ore 10.00 Percorso storico guidato sulla Via Francigena da Abbadia a Isola a Monteriggioni (km 4,3), recupero camper e arrivo in area di sosta con carico/scarico. Cena libera e pernottamento.
Mercoledì 15 maggio
Ore 08.30 Partenza in camper con metodo “4 in uno” per la stazione di Castellina Scalo (km 3,2). Partenza in treno per Siena (km 30). Visita guidata della città a piedi (km 5).
Ore 15.30 Rientro all’area di sosta e partenza con i camper per Grancia di Cuna (km 28). Cena libera e pernottamento in parcheggio.
Giovedì 16 maggio  
Ore 08.30 Partenza a piedi per Ponte d’Arbia (km 12).
Ore 14.30 Recupero camper e partenza per l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore (km 24).
Ore 16.30 Visita guidata all’Abbazia.
Ore 18.30 Possibile partecipazione alla liturgia dei Vespri cantati in gregoriano dai monaci.
Ore 21.00 Possibile partecipazione alla liturgia della Compieta cantata in gregoriano. Pernottamento in parcheggio.
Venerdì 17 maggio  
Ore 08.30 Partenza in camper per San Quirico d'Orcia (km 27). Sistemazione in area di sosta con carico/scarico. Trekking urbano in autonomia sulla Via Francigena per la città.
Ore 15.30 Partenza in camper per Radicofani passando per Bagni San Filippo (km 17). Se possibile, sosta per passeggiata lungo le pozze termali, le cascatelle del Fosso Bianco e la formazione “Balena Bianca”. Successivo arrivo a Radicofani e sistemazione in parcheggio (km 12). Nei pressi possibilità di carico e scarico. Cena libera e pernottamento.
Sabato 18 maggio  
Ore 08.30 Trekking urbano in autonomia per Radicofani lungo la Via Francigena.
Ore 14.30 Partenza in camper per Acquapendente. Sistemazione in parcheggio riservato.
Ore 17.00 Partecipazione alle attività serali della Festa dei Pugnaloni. Trekking urbano guidato sulla Via Francigena nel centro storico di Acquapendente: Chiostro di San Francesco, Torre del Barbarossa, Palazzo Vescovile e carceri, Cattedrale del Santo Sepolcro e Cripta del XI secolo.
Ore 20.00 Cena e visita guidata serale ai laboratori di realizzazione dei Pugnaloni. Rientro ai camper e pernottamento in parcheggio riservato con possibilità di scarico.
Domenica 19 maggio  
Dalle ore 09.30 Partecipazione in autonomia per l’intera giornata alla Festa dei Pugnaloni. A seguire pernottamento in parcheggio.
Ore 09.30 Con ingresso da Piazza del Duomo: esposizione dei Pugnaloni nel centro storico.
Ore 11.00 Basilica del Santo Sepolcro: Messa Solenne.
Ore 15.00 Piazza Basilica del Santo Sepolcro: arrivo dei Pugnaloni, esposizione e confronto.
Ore 16.00 Centro Storico: sfilata corteo storico Città di Acquapendente e sbandieratori “Madonna del Fiore”.
Ore 16.30 Piazza G. Fabrizio: Gioco delle bandiere.
Ore 18.00 Dalla Basilica del Santo Sepolcro alla Piazza del Comune: tradizionale sfilata dei Pugnaloni. Processione con la statua della Madonna del Fiore con la partecipazione del Signore di Mezzo Maggio.
Ore 19.00 Piazza G. Fabrizio: estrazione del Signore di Mezzo Maggio anno 2020.
Ore 19.30 Palazzo del Comune: proclamazione e premiazione del più bel Pugnalone.
Lunedì 20 maggio  
Ore 08.30 Partenza in camper per San Lorenzo Nuovo (km 6) e sistemazione in parcheggio.
Ore 09.30 Partenza a piedi per Bolsena (km 10,1).
Ore 15.00 Recupero camper e sistemazione nell'area di sosta attrezzata “Il guadetto” con carico e scarico.
Ore 20.00 Cena dell'arrivederci facoltativa a base di pesce del lago presso il ristorante Da Guido. Pernottamento nell’area di sosta.
Martedì 21 maggio  
Ore 09.30 Escursione guidata in barca sul lago con descrizione storico naturalistica (2 ore). Conclusione dell’incontro.

Prossimo appuntamento a Trieste-Lipizza 31 maggio/2 giugno

 
    NOTE ORGANIZZATIVE    

Incontro aperto a tutti, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria.
Numero massimo di 12 camper.
Il sistema accetterà la registrazione di ulteriori 3 camper, oltre il numero massimo previsto di 12, esclusivamente per formare un’eventuale lista d’attesa da utilizzare in caso di rinunce, e invierà anche in questo caso un e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione all'incontro, che non costituisce in ogni caso conferma di partecipazione. La partecipazione potrà eventualmente essere confermata solo in un secondo momento.
Le registrazioni on line saranno aperte dalle ore 08.00 del giorno 12 aprile 2019.
Termine ultimo per le iscrizioni il 04 maggio 2019 e, comunque, fino a esaurimento dei posti disponibili.
Per iscriversi all’incontro cliccare qui. Al termine della registrazione il sistema invierà un e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione.
Ricevuta la conferma, sarà necessario perfezionare l'iscrizione con il versamento di una caparra (che non sarà restituita in caso di mancata partecipazione) di euro 25,00 a persona, tramite bonifico sul conto corrente presso Banca Carige S.p.A. filiale di Camisano Vicentino (VI) codice IBAN IT40O0617560231000000590380 - intestazione Arance di Natale Onlus - specificando la causale: incontro Via Francigena 2019-1. (ATTENZIONE: il quinto carattere del codice IBAN non è uno zero ma una o maiuscola).
Il bonifico dovrà essere tassativamente fatto entro 10 giorni dal ricevimento della conferma dell'avvenuta iscrizione. Il mancato versamento entro il termine stabilito comporterà la cancellazione definitiva, senza ulteriore avviso, della registrazione fatta.
Nel bonifico deve essere riportato il nominativo utilizzato in fase di iscrizione all’incontro.
Non inviare copia del bonifico eseguito.

 
    COSTI    

1) Quota di partecipazione: euro 50,00 per equipaggio, interamente destinati alle finalità 2019/2020 dell’associazione. La quota comprende: o tre barattoli di marmellata o un cappellino o una maglietta (specificare la taglia nella scheda iscrizione) a scelta.

2) Costo dell'incontro: compreso tra euro 155,00 a persona (con un numero di 10 persone partecipanti), ed euro 119,00 a persona (con un numero 24 persone partecipanti). L’importo comprende: le cene programmate, le soste nei parcheggi, le visite guidate come indicato nel programma.
L'importo non comprende tutto quello che non è esplicitamente indicato. A titolo indicativo ma non esaustivo: costi carburante e pedaggi stradali/autostradali, aree di sosta a pagamento, eventuali carico/scarico e attacco elettricità a pagamento, eventuali offerte per visite ad abbazie e musei, costi biglietti autobus di linea e treni, quanto indicato come facoltativo nel programma.

3) Gli importi indicati ai punti 1) e 2), detratti i 25,00 euro a persona di caparra, dovranno essere versati al momento dell'arrivo alla sede del raduno.

 
    CONTATTI    

Per ulteriori informazioni contattare:
- Michele Menzio, Mirella Rossino e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3475013155;
- Arance di Natale O.n.l.u.s. e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3934478391.

 
    NOTA BENE    

Il programma dell'incontro è da considerarsi liberamente accettato e sottoscritto al momento della registrazione on line e/o del versamento della caparra/quota di partecipazione e non è minimamente suscettibile di modifiche da parte dei partecipanti.
L’associazione non si assume alcuna responsabilità per contrattempi, imprevisti, ritardi, variazioni di orari e/o date, insufficiente o mancata prestazione di servizi da parte di persone, collaboratori e agenzie esterne non direttamente dipendenti dall'organizzazione tecnica e logistica dell'incontro.
L'accettazione del programma da parte del capo equipaggio, per sé e per tutti i componenti del suo equipaggio, esonera espressamente l'organizzatore e l’associazione da ogni responsabilità in caso di incidenti, danni e furti che si dovessero eventualmente verificare durante lo svolgimento del raduno.

07.04.2019


 
 
JSN Force is designed by JoomlaShine.com