casoin

Dal 11 al 13 ottobre
Un fine settimana di relax fra le colline di Vittorio Veneto e Tarzo (Treviso) di cui, rispettivamente, Serravalle e Colmaggiore sono loro frazioni.
Serravalle (comune autonomo fino al 1866, quando, per concessione di Re Vittorio Emanuele II, dall’unione col comune di Ceneda venne data vita al nuovo comune di Vittorio Veneto) ebbe il suo massimo splendore fra il 1154 e il XVII secolo. Prima, fino al 1335, con la signoria dei Da Camino e poi con l’ulteriore impulso dato dalla Serenissima Repubblica. Da porta d’accesso alle via per la Germania fino alla produzione di spade, fonderie per campane e l’industria della lana, una vivacità che si tradusse in un continuo sviluppo edilizio che arricchì la città di palazzi. Oggi, a causa dell’autostrada, sembra quasi essere dimenticata dal viandante turistico, ma da ciò ha saputo trarre beneficio con sapienti ristrutturazioni, migliorando così la qualità della vita per i suoi abitanti.

Colmaggiore sorge sulle rive dei laghi di Revine vale a dire il lago di Lago e il lago di Santa Maria. E’ una frazione di origini e tradizioni prettamente rurali che visiteremo durante la Festa della Castagna. Ma prima di pensare alla sagra percorreremo la sua Via dei Murales e poi, solo dopo, potremo avvicinarci al ferro gigante (utilizzato per cucinare i “marroni” forniti da produttori locali) e cominciare ad assaggiare queste delizie autunnali. Domenica mattina vedremo quante energie avremo accumulato grazie (ma non solo) alle castagne, e ci avvieremo a piedi per fare, con tutta calma, il giro dei laghi con tappa al Parco Archeologico del Livelet e al suo villaggio di palafitte.

I nostri eventi

JSN Force is designed by JoomlaShine.com