albaniaIl primo viaggio di quest'anno, in programma dal 20 aprile al 9 maggio, ha come meta l'Albania, piccolo paese dell'Europa sudorientale situato nella penisola balcanica. La varietà del suo territorio è notevole sia dal punto di vista geografico che sotto il profilo storico e culturale. Le sue tradizioni sono secolari e la sua bellezza naturale è ancora molto incontaminata. Attraversarla significa incontrare un po' di tutto: paesaggi tipicamente balcanici, montagne, colline, laghi, boschi, campagne ricche di ulivi, spiagge sabbiose e vegetazione mediterranea; ma anche centri di grande interesse storico o archeologico: castelli, suggestivi bazaar, antiche moschee.
Un paese che conserva una lingua antica, il folklore, i balli tradizionali popolari, che porta ancora i segni delle ferite causate dal suo recente passato e dalla povertà, ma in progressiva evoluzione, nel quale è forte il desiderio di rinnovamento.

Il nostro itinerario ci porterà alla scoperta dell'affascinante territorio albanese, della sua gente, delle sue tradizioni. E raggiungeremo la prima delle finalità di solidarietà a cui abbiamo destinato parte del ricavato delle attività 2017: la scuola di Suc, che aiuteremo per la sistemazione del cortile.

Proseguiremo poi verso alcuni territori confinanti: la regione del Kosovo, la Repubblica di Macedonia e il Montenegro. Nel viaggio di rientro verso l'Italia attraverseremo poi la Croazia, dove visiteremo alcune delle sue città più importanti.

Avremo la possibilità di vedere luoghi affascinanti e soprattutto di vivere esperienze indimenticabili. Cosa aspettate? Iscrivetevi!

 albania titolo

E così si parte per l’Albania, il Paese delle Aquile, un paese che vi affascinerà per i suoi paesaggi e la sua natura ancora incontaminata (Syri Kalter “l’occhio blu”, il Tibet albanese e i Balcani), vi sorprenderà per i numerosissimi reperti storici archeologici (Butrinto e Antigonea) e le città Patrimonio dell’Unesco (Argirocastro, Berat), vi commuoverà per il recente tormentato passato della popolazione (Museo della Memoria a Scutari) e vi stupirà per l’affabilità e l’accoglienza della sua gente.

Vedremo successivamente il martoriato Kosovo, alla scoperta di cittadine ricche di fascino, storia e grande religiosità (Prizren, il Monastero di Visoki Decani, il Patriarcato di Pec e il Monastero di Gracanica nei pressi di Pristina). Faremo poi un salto a Ocrida, perla della Macedonia adagiata sul lago omonimo.

Rientreremo quindi verso l’Italia seguendo la costa del Montenegro, dove attraverseremo le Bocche di Cattaro con il traghetto da Lepetane, per raggiungere poi la Croazia dove visiteremo Dubrovnik (l’antica Ragusa) e Spalato per portarci infine a Rovigno.

 
    PROGRAMMA    
(scarica il programma)
Venerdì 20 aprile
traghetto Bari - Durazzo
 

Ore 15.00: ritrovo partecipanti al porto di Bari, piazzale parcheggio check-in imbarchi per l’Albania, traghetti GNV linea Bari-Durazzo con inizio navigazione alle ore 22.00 (durata 8 ore e 45 minuti).
NOTA - Per chi non volesse utilizzare il traghetto l’appuntamento è direttamente al Camping Legjenda di Scutari il 21 aprile alle ore 10.00.

Sabato 21 aprile Durazzo - Scutari   km 105
  Ore 07.00: sbarco a Durazzo e, dopo formalità doganali (stipula assicurazione R.C. per chi ne è sprovvisto), partenza per Scutari dove visiteremo il Castello di Rozafa, la Cattedrale Cattolica di S. Stefano, la Moschea Al Zamil, il Museo della Memoria presso il Convento delle Sr. Clarisse, preceduto da un incontro con Sr. Lule, che ha vissuto in prima persona il periodo della dittatura.
Pernottamento al Camping Legjenda.
Domenica 22 aprile Scutari - Burrel/Suc - Missione Cattolica Sr. Dorotee   km 105
  Sosta al Camping Oasi alla Chiesa della Missione.
Lunedì 23 aprile Sosta al Camping Oasi alla Chiesa
  Attività umanitarie e incontro con alcuni anziani della zona per conoscere la loro esperienza sotto la dittatura.
Martedì 24 aprile Sosta al Camping Oasi alla Chiesa
  Escursione a Kruja con pulmino e guida.
Mercoledì 25 aprile Burrel/Suc - Prizren (Kosovo)   km 147
  Dopo le formalità doganali (stipula assicurazione R.C. per il Kosovo) raggiungeremo la città di Prizren dove visiteremo: Ponte Ottomano, Moschea di Sinan Pasha (la più antica del Kosovo), Chiesa Ortodossa della Vergine di Levisa.
Possibilità di cena al Restaurant Familjar, locale tipico.
Pernottamento nel parcheggio del Centro Sportivo.
Giovedì 26 aprile Prizren - Visoki Decani - Pec   km 80
  A Visoki Decani visita guidata dello splendido monastero omonimo. Ci sposteremo quindi a Pec per la visita del Patriarcato.
Sosta notturna in zona protetta e sorvegliata. La sede sarà comunicata ai partecipanti prima della partenza.
Venerdì 27 aprile Pec - Pristina - Ocrida (Macedonia) - Kalyshta   km 357
  Dopo aver visitato il Monastero di Gracanica a Pristina raggiungeremo la frontiera macedone per portarci a Ocrida, che visiteremo nel pomeriggio. Al termine della visita raggiungeremo (circa 21 km) Kalysta per pernottamento al Camping Rino.
Sabato 28 aprile Kalysta - Pogradec (Albania)   km 54
  La mattina, prima della partenza, visiteremo il Monastero di Kalysta con una passeggiata a piedi. Poi ritorneremo in Albania e, dopo aver attraversato la frontiera, raggiungeremo il Camping Arbi a Pogradec. Relax in riva al lago, pernottamento al campeggio.
Domenica 29 aprile Sosta a Pogradec
  Con pulmino organizzato faremo le visite di Korce e Voskopoje, con rientro nella serata al Camping Arbi di Pogradec.
Lunedì 30 aprile Pogradec - Argirocastro   km 237
  Tappa di trasferimento: via panoramica molto suggestiva ed impegnativa attraverso il Tibet albanese (Kelcyre) con arrivo e pernottamento al Camping Argirocastro e possibilità di cena presso il campeggio stesso.
Martedì 1 maggio Sosta a Argirocastro
  Mattinata dedicata alla visita di Argirocastro Nel pomeriggio visita alle rovine di Antigonea, con pulmino riservato.
Mercoledì 2 maggio Argirocastro - Syri Kalter - Butrinto - Ksamil   km 105
  In mattinata raggiungeremo le rovine di Butrinto, dopo una sosta naturalistica alla sorgente Syri kalter (occhio blu). Dopo la visita guidata alle rovine di Butrinto pernottamento a Ksamil nel Camping Ksamil Caravan Camping.
Giovedì 3 maggio Ksamil - Berat   km 230
 

Partiremo alla volta di Berat seguendo una meravigliosa strada panoramica costiera che ci porterà al Passo di LLogara (1.000 metri s.l.m.), con panorami mozzafiato.
Visita di Berat (la città delle 1000 finestre), con il famoso quartiere di Magalene, e del castello/fortezza.
Pernottamento con eventuale cena alla Taverna Lazaro, che probabilmente ci ospita.

Venerdì 4 maggio Berat - Tirana   km 111
  Arrivo al Camping Tirana, pomeriggio visita guidata della città.
Pernottamento al Camping Tirana.
Sabato 5 maggio Tirana - Dubrovnik (Croazia)   km 266
  Tappa di trasferimento, con traghetto alle Bocche di Cattaro.
Domenica 6 maggio Sosta a Dubrovnik
  Visita di Dubrovnik.
Pernottamento al Camping Solitudo.
Lunedì 7 maggio Dubrovnik - Spalato   km 230
  Visita di Spalato.
Pernottamento al Camping Stobrec Split.
Martedì 8 maggio Spalato - Rovigno   km 510
  Visita di Rovigno e tempo libero.
Pernottamento al Camping Porton Biondi.
Mercoledì 9 maggio Rovigno - Italia, confine di Trieste   km 106

Prossimo appuntamento a Valle dei Laghi (Trento) dal 25 al 27 maggio

 
    NOTE ORGANIZZATIVE    

Viaggio aperto a tutti, a numero chiuso, con prenotazione obbligatoria, con diritto di precedenza per i soci di Arance di Natale O.n.l.u.s. (per l'adesione all'Associazione compilare e trasmettere la domanda d'iscrizione).
Numero massimo di 7 camper.
Le registrazioni on line saranno aperte dalle ore 08.00 del giorno 16 febbraio 2018.
Il sistema accetterà la registrazione di ulteriori 3 camper, oltre il numero massimo previsto di 7, esclusivamente per formare un’eventuale lista d’attesa, da utilizzare in caso di rinunce.
Termine ultimo per le iscrizioni il 11 marzo 2018 e, comunque, fino a esaurimento dei posti disponibili.
E' obbligatorio avere il C.B. a bordo (utilizzeremo il canale 11), perfettamente funzionante. Gli equipaggi sprovvisti di C.B. o con apparati mal funzionanti non saranno ammessi al viaggio.
I partecipanti sono vincolati a prendere parte alla riunione pre-viaggio che si terrà a Baganzola (Parma) alle ore 18.00 del giorno 17 marzo 2018. In questa occasione dovrà essere consegnato al Capogruppo il Regolamento Viaggio sottoscritto per accettazione. La mancata partecipazione all’incontro comporta l’esclusione dal viaggio.
Per iscriversi al viaggio cliccare qui. Al termine della registrazione il sistema invierà un e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione.
Ricevuta la conferma, sarà necessario perfezionare l'iscrizione con il versamento di una caparra (che non sarà restituita in caso di mancata partecipazione) pari alla quota di partecipazione, tramite bonifico sul conto corrente presso Banca Carige S.p.A. filiale di Camisano Vicentino (VI) codice IBAN IT40O0617560231000000590380 - intestazione Arance di Natale Onlus - specificando la causale: viaggio Albania 2018 (ATTENZIONE: il quinto carattere del codice IBAN non è uno zero ma una o maiuscola).
Il bonifico dovrà essere tassativamente fatto entro 10 giorni dal ricevimento della conferma e, in ogni caso, entro il termine ultimo per le iscrizioni, cioè 11 marzo 2018. Il mancato versamento entro il termine stabilito comporterà la cancellazione definitiva, senza ulteriore avviso, della registrazione fatta.

 
    COSTI    

1) Quota di partecipazione: euro 200,00 per equipaggio, di cui euro 20,00 per spese organizzative ed euro 180,00 per le finalità 2017/2018 dell’associazione.
La quota è ridotta a euro 50,00 per equipaggio per i collaboratori di Arance di Natale O.N.L.U.S. (coloro che lavorano e si impegnano per l’associazione).
La quota comprende o un cappellino o una maglietta (specificare la taglia nella scheda iscrizione) a scelta, l’organizzazione del viaggio e la guida del nostro incaricato lungo tutto il percorso.

2) Costi del viaggio per un equipaggio di due persone euro 400,00 circa. L’importo comprende: parcheggi e/o campeggi per tutti i pernottamenti, guide locali ed entrate ai musei, escursione Kruja con pulmino e guida, transfer Korce e Voskopoje, transfer Argirocastro centro, visita Antigonea con pulmino, transfer Tirana centro, Dubrovnik centro e Spalato centro.
L’importo non comprende tutto quello che non è esplicitamente indicato. A titolo indicativo ma non esaustivo: costi carburante e pedaggi stradali/autostradali dei paesi attraversati, assicurazione R.C. Albania e Kosovo, traghetto Bari/Durazzo.

3) Non ci sono altri costi fissi predeterminati e/o preventivabili. I costi sostenuti in loco, saranno equamente ripartiti tra tutti i partecipanti con una cassa comune che si costituirà al momento della partenza.

 
    CONTATTI    

Per ulteriori informazioni contattare:
- i Capigruppo Teresita e Massimo Rondalli e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3383166896;
- Arance di Natale O.n.l.u.s. e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3934478391.

 
    NOTA BENE    

Ogni partecipante viaggia sotto la propria responsabilità e si impegna ad osservare il Regolamento Viaggio che dovrà essere sottoscritto anche a nome e in rappresentanza di tutti i componenti dell’equipaggio.
Il programma del viaggio è da considerarsi liberamente accettato e sottoscritto al momento della registrazione on line e/o del versamento della caparra/quota di partecipazione e non è minimamente suscettibile di modifiche da parte dei partecipanti.
Il Capogruppo può in qualsiasi momento e a sua discrezione, per motivi di carattere tecnico, logistico, stradale, atmosferico, pratico o per sopraggiunte particolari situazioni anche legate a guasti meccanici e/o incidenti, apportare modifiche al programma di viaggio prestabilito, cercando, se possibile, di non mutare lo spirito essenziale del viaggio stesso.
L’associazione non si assume alcuna responsabilità per contrattempi, imprevisti, ritardi, variazioni di orari e/o date, insufficiente o mancata prestazione di servizi da parte di persone, collaboratori e agenzie esterne non direttamente dipendenti dall'organizzazione tecnica e logistica del viaggio.
L’accettazione del programma da parte del capo equipaggio, per sé e per tutti i componenti del suo equipaggio, esonera espressamente il Capogruppo e l’associazione da ogni responsabilità in caso di incidenti, danni e furti che si dovessero eventualmente verificare durante lo svolgimento del viaggio.

10.02.2018


 
 

I nostri eventi

Nessuna evento nel calendario

Sfoglia i mesi, passa col mouse sui giorni

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
JSN Force template designed by JoomlaShine.com
Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione. Se accetti la loro memorizzazione migliori la tua esperienza.
Info Accetto Rifiuto