Alsazia Lorena

iscrivitionline

Il viaggio in programma dal 28 maggio al 10 giugno ci porterà alla scoperta dell’Alsazia e della Lorena, due territori un tempo distinti che ormai costituiscono un'unica regione della Francia, confinante con la Germania. Fu proprio la strategica posizione geografica che in passato provocò lunghe contese di appartenenza fra questi due paesi.
L’Alsazia, estesa in direzione nord-est e delimitata dal fiume Reno, e la Lorena, collinosa e ricca di fiumi, offrono paesaggi affascinanti e zone bellissime da visitare, ricche di grandi e forti spunti storici, culturali ed artistici.

Ci avventureremo quindi tra le fascinose strade di questa regione alla scoperta di un territorio storico, tappezzato di antichi castelli fortificati immersi nella campagna e nelle pianure del Reno, di cattedrali gotiche, ma anche di palazzi moderni e di attrazioni di vario tipo.
Visiteremo città storiche e conosciute come Strasburgo, Metz, Nancy, Colmar e Mulhouse, ammirando le loro bellezze artistiche, passeggiando lungo i suggestivi canali e scoprendo gli angoli più affascinanti.
Lungo l’itinerario avremo modo di conoscere anche alcuni caratteristici paesini, dove il tempo sembra essersi fermato.
E naturalmente non mancherà la possibilità di gustare i rinomati vini di cui questa regione è grande produttrice!

 

 alsazia lorena titolo

L'antico regno di Lotharingia (Lorena), attribuito a Lotario dal Trattato di Verdun (843), si estendeva tra la Schelda, il Rodano, i Vosgi e comprendeva una parte della Borgogna e della Provenza. Nell'855, con Lotario II, il territorio era ridotto all'Austrasia. Gisleberto, che aveva sposato la figlia di Enrico I re di Germania, fu il primo duca di Lorena. Lo stesso Gisleberto fu destituito per essersi ribellato a Ottone il Grande. Nel 959 Brunone, arcivescovo di Colonia, divise il ducato in Bassa e Alta Lorena. Ulteriori smembramenti portarono alla costituzione dei vescovati di Metz, Toul e Verdun (annessi alla corona francese nel 1559) e dell'arcivescovado di Treviri. L'Alta Lorena fu dominio ereditario dei conti di Alsazia; la Bassa Lorena, passata nelle mani di varie dinastie, fu incorporata nel Ducato di Borgogna. È una regione storico-amministrativa, in passato contesa tra Francia e Germania. Fu teatro di una fra le più cruente battaglie della prima guerra mondiale, tra francesi e tedeschi, a Verdun nel 1916. Oggi la Lorena è bilingue.
L'Alsazia si estende per 100 km di lunghezza e 5 di larghezza tra il Reno, confine tra Francia e Germania, e la catena montuosa dei Vosgi, che rappresenta il confine reale per clima, territorio e lingua.
Dal punto di vista enologico le caratteristiche territoriali sono simili alla Germania, mentre l'interpretazione di tutti gli elementi è senza dubbio francese: questo ci permette di considerare l'Alsazia un'enclave tedesca in territorio francese o, meglio, di parlare di vino tedesco fatto alla francese. Mentre il vino tedesco si concentra sull'equilibrio tra dolcezza e acidità, non dando importanza al tenore alcolico e difficile da abbinare in cucina, il vino alsaziano presenta note analoghe ma anche una certa corposità che lo rende molto adattabile alla cucina locale. In Alsazia si produce vino secco e intenso con fermentazione pienamente svolta, in Germania invece il vino è molto leggero con lieve percezione di residuo zuccherino. Questa differenza tra i due paesi sta tendenzialmente diminuendo, a causa delle rese per ettaro che oggi sono diminuite. Interessante sottolineare che l'Alsazia rappresenta l'unica regione francese dove in etichetta è menzionato il vitigno. Le bottiglie utilizzate sono ovviamente le famose alsaziane, chiamate anche "flute".

Per approfondire clicca qui

 
    PROGRAMMA    
(scarica il programma)
Lunedì 28 maggio  
Ore 07.00 Partenza da Vezzano (Trento) e pernottamento lungo la strada.
Martedì 29 maggio  
Ore 08.00 Partenza e arrivo al forte di Schoenenbourg, pranzo.
Ore 14.00 Inizio visita guidata della Linea Maginot (circa 2 ore) e poi via per Metz dove dormiremo in campeggio.
Mercoledì 30 maggio  
Ore 09.00 Metz - visita della città.
Giovedì 31 maggio  
Ore 08.00 Partenza per Nancy, arrivo in campeggio e prima presa di conoscenza della città.
Venerdì 1 giugno
Ore 09.00 Nancy - visita della città.
Sabato 2 giugno  
Ore 08.00 Visita della città e subito dopo pranzo partiamo per Strasburgo, lasciando quindi la Lorena ed entrando in Alsazia, ci dirigiamo quindi nel locale campeggio. Avremo tempo a disposizione per una visita serale della città.
Domenica 3 giugno  
Ore 09.00 Vedremo, per quanto è possibile, il meglio della città, in particolare “le Petit France”, un quartiere sull’acqua, tra i più suggestivi della vecchia Strasburgo, una zona in cui un tempo abitavano e lavoravano pescatori, mugnai e conciatori della città.
Lunedì 4 giugno  
Ore 08.00 Partiamo relativamente presto per raggiungere la cittadina di Kaysersberg. Lungo il percorso visiteremo i paesini di Selestat, Ribeauville e Riquewihr. Ingresso nel camping o nell’area sosta per la notte.
Martedì 5 giugno  
Ore 09.00 Nella mattinata visita di Kaysersberg e, subito dopo pranzo, partenza per Colmar dove pernotteremo nell’area sosta o in campeggio.
Mercoledì 6 giugno  
Ore 09.00 Colmar – visita della città, capitale dei vini d'Alsazia.
E’ superfluo stare a elencare gli aspetti affascinanti di Colmar: l'architettura a “colombages” (con le tipiche pareti a graticcio), i canali, il centro città fiorito... E’ l'essenza di un'Alsazia idilliaca, custode di un saper vivere che tutti meritano di scoprire!
Giovedì 7 giugno  
Ore 09.00 Partenza per Mulhouse. Durante il trasferimento faremo tappa per una visita del paesino di Rouffach, giunti a destinazione entriamo in campeggio.
Venerdì 8 giugno  
Ore 08.00 Mulhouse – A zonzo per la città, visitando anche il museo dei treni (il più imponente d’Europa) e dell’automobile (ricco di vetture).
Sabato 9 giugno  
Ore 09.00 Mulhouse - mattinata per ultimare la visita e successiva partenza per Ronchamp dove a Notre Dame de Ronchamp potremo ammirare in particolare la cappella di Le Courbousier, infine cena e pernottamento nei pressi.
Domenica 10 giugno  
Ore 09.00 Riprenderemo il cammino che ci riporterà a casa. Ogni partecipante sarà libero di scegliere la strada a lui più conveniente.

Prossimo appuntamento a Orta San Giulio (Novara) dal 22 al 24 giugno

 
    NOTE ORGANIZZATIVE    

Viaggio aperto a tutti, a numero chiuso, con prenotazione obbligatoria, con diritto di precedenza per i soci di Arance di Natale O.n.l.u.s. (per l'adesione all'Associazione compilare e trasmettere la domanda d'iscrizione).
Numero minimo/massimo di 8/12 camper.
Il sistema accetterà la registrazione di ulteriori 5 camper, oltre il numero massimo previsto di 12, esclusivamente per formare un’eventuale lista d’attesa, da utilizzare in caso di rinunce, ed invierà anche in questo caso un e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione al viaggio, che non costituisce in ogni caso conferma di partecipazione. La partecipazione potrà eventualmente essere confermata solo in un secondo momento.
Le registrazioni on line saranno aperte dalle ore 08.00 del giorno 26 marzo 2018.
Termine ultimo per le iscrizioni il 20 maggio 2018 e, comunque, fino a esaurimento dei posti disponibili.
E' obbligatorio avere il C.B. a bordo (utilizzeremo il canale 11), perfettamente funzionante. Gli equipaggi sprovvisti di C.B. o con apparati mal funzionanti non saranno ammessi al viaggio.
I partecipanti sono vincolati a prendere parte alla riunione pre-viaggio che si terrà a Santa Massenza (Trento) alle ore 21.00 del giorno 26 maggio 2018. In questa occasione dovrà essere consegnato al Capogruppo il Regolamento Viaggio sottoscritto per accettazione. La mancata partecipazione all’incontro comporta l’esclusione dal viaggio.
Per iscriversi al viaggio cliccare qui. Al termine della registrazione il sistema invierà un e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione.
Ricevuta la conferma, sarà necessario perfezionare l'iscrizione con il versamento di una caparra (che non sarà restituita in caso di mancata partecipazione) pari alla quota di partecipazione, tramite bonifico sul conto corrente presso Banca Carige S.p.A. filiale di Camisano Vicentino (VI) codice IBAN IT40O0617560231000000590380 - intestazione Arance di Natale Onlus - specificando la causale: Alsazia e Lorena 2018. (ATTENZIONE: il quinto carattere del codice IBAN non è uno zero ma una o maiuscola).
Il bonifico dovrà essere tassativamente fatto entro 10 giorni dal ricevimento della conferma e, in ogni caso, entro il termine ultimo per le iscrizioni, cioè il 20 maggio 2018. Il mancato versamento entro il termine stabilito comporterà la cancellazione definitiva, senza ulteriore avviso, della registrazione fatta.
Nel bonifico deve essere riportato il nominativo utilizzato in fase di iscrizione al viaggio.
Non inviate copia del bonifico eseguito.

 
    COSTI    

1) Quota di partecipazione: euro 200,00 per equipaggio, di cui euro 20,00 per spese organizzative ed euro 180,00 per le finalità 2017/2018 dell’associazione.
La quota è ridotta a euro 50,00 per equipaggio per i collaboratori di Arance di Natale O.n.l.u.s. (coloro che lavorano e si impegnano per l’associazione).
La quota comprende o un cappellino o una maglietta (specificare la taglia nella scheda iscrizione) a scelta, l’organizzazione del viaggio e la guida del nostro incaricato lungo tutto il percorso.

2) Non ci sono costi fissi predeterminati e/o preventivabili. I costi sostenuti in loco saranno equamente ripartiti tra tutti i partecipanti con una cassa comune che si costituirà al momento della partenza.

 
    CONTATTI    

Per ulteriori informazioni contattare:
- il Capogruppo Gianni Stellato e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3357195571;
- Arance di Natale O.n.l.u.s. e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3934478391.

 
    NOTA BENE    

Ogni partecipante viaggia sotto la propria responsabilità e si impegna ad osservare il Regolamento Viaggio che dovrà essere sottoscritto anche a nome e in rappresentanza di tutti i componenti dell’equipaggio.
Il programma del viaggio è da considerarsi liberamente accettato e sottoscritto al momento della registrazione on line e/o del versamento della caparra/quota di partecipazione e non è minimamente suscettibile di modifiche da parte dei partecipanti.
Il Capogruppo può in qualsiasi momento e a sua discrezione, per motivi di carattere tecnico, logistico, stradale, atmosferico, pratico o per sopraggiunte particolari situazioni anche legate a guasti meccanici e/o incidenti, apportare modifiche al programma di viaggio prestabilito, cercando, se possibile, di non mutare lo spirito essenziale del viaggio stesso.
L’associazione non si assume alcuna responsabilità per contrattempi, imprevisti, ritardi, variazioni di orari e/o date, insufficiente o mancata prestazione di servizi da parte di persone, collaboratori e agenzie esterne non direttamente dipendenti dall'organizzazione tecnica e logistica del viaggio.
L’accettazione del programma da parte del capo equipaggio, per sé e per tutti i componenti del suo equipaggio, esonera espressamente il Capogruppo e l’associazione da ogni responsabilità in caso di incidenti, danni e furti che si dovessero eventualmente verificare durante lo svolgimento del viaggio.

16.03.2018


 
 

I nostri eventi

Sfoglia i mesi, passa col mouse sui giorni

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
JSN Force template designed by JoomlaShine.com