Casa d’Accoglienza “Surasul Marielei” (Il sorriso di Mariele)

La nostra casa di Accoglienza nasce 13 anni fa a Braila (Romania) per venire in aiuto ai molti bambini collocati negli orfanotrofi di stato, bisognosi di moltissime cure e soprattutto di un ambiente più familiare. Inizialmente accoglieva 8 bambine, alcune delle quali ancora oggi sono con noi. Nel giro di qualche anno, grazie alla Provvidenza di Dio che ci ha sempre sostenute, ci fu fatta la proposta di ampliare la nostra Casa d’Accoglienza; infatti la redazione dello Zecchino d’Oro del 2000 decise di devolvere a noi il ricavato di quell’anno e così costruimmo la casa in cui viviamo oggi, nella quale ospitiamo 24 bambini, dai 3 ai 17 anni. I bimbi accolti oggi non sono più orfani, ma hanno i genitori migrati in altri Paesi europei e sono comunque abbandonati e non hanno alcun riferimento familiare (o quasi) vicino.

Noi ci occupiamo di ogni aspetto della loro vita, cercando di riproporre un clima di vita famigliare pur sapendo che è un gruppo numeroso e che le esigenze e le loro difficoltà sono molte. I bambini e le ragazze vanno a scuola nelle strutture del Territorio, asilo, elementari, medie e liceo. Nel pomeriggio ci occupiamo del loro sostegno scolastico e delle attività di rinforzo nello studio (soprattutto i più piccoli hanno difficoltà nell’apprendimento e nell’attenzione) e per far questo abbiamo un’educatrice e una volontaria che ci aiutano. Il gruppo dei piccoli della scuola materna nel frattempo partecipa ad altre attività ricreative e di lavoro manuale insieme ad un’altra educatrice.

Come sostegno ulteriore, anche in conformità alle Leggi della Romania, la nostra equipe educativa comprende anche una logopedista, una psicologa e un’assistente sociale che ci affiancano nel lavoro quotidiano di aiuto e sostegno ai bambini.

Le ragazze più grandi vanno da sole a scuola, partecipano a tutte le attività della casa (compreso riordino e pulizie) e per loro sono pensate anche alcune attività specifiche che possano aiutarle nella socializzazione con i coetanei o nell’acquisire nuove capacità manuali e artistiche... tutto nella semplicità di ciò che anche la nostra creatività riesce ad inventare! Le ragazze hanno a disposizione anche il computer per comunicare e sono bravissime a parlare in Italiano perché vivono con noi ormai da 13 anni!

Periodicamente un gruppo di Clown Italiani (associazione VIP) trascorre alcuni giorni presso la nostra casa organizzando momenti di gioco, attività, clowneria con i nostri bambini e sono una bellissima risorsa ed un’occasione molto importante per aiutarli a crescere nella stima di sé e anche nella capacità di esprimersi davanti agli altri, oltre che una simpaticissima e sconvolgente presenza nella nostra casa!

Noi suore siamo 5 e ci occupiamo di tutte queste attività, oltre che della cucina, lavanderia, e tutto ciò che può servire in una grande casa con tanti bambini! Per il prossimo anno abbiamo inoltre un nuovo progetto partito da gennaio 2010: il funzionamento di un centro diurno che accoglie, accanto ai 24 bimbi già presenti, altri 12 ragazzini della fascia elementare che vivono in situazioni di difficoltà e disagio sociale. Dalle 12.00 alle 18.00 questo ulteriore gruppo di bambini, segnalati alla scuola dall’assistenza sociale, hanno la possibilità di mangiare, fare i compiti, se necessario riposare e usufruire di un programma educativo vario e questa nuova attività ci ha richiesto anche l’assunzione di altri 2 educatori.

Tutto quello che raccontiamo è sostenuto essenzialmente dalla Provvidenza: non abbiamo sovvenzioni dallo Stato, se non un minimissimo contributo mensile pari a circa 30 euro mensili per persona che non ci consente assolutamente di mantenerci. Tutto ciò di cui viviamo viene dalle Adozioni a distanza indicateci da famiglie e Amici Italiani e da qualche famiglia Americana che ci conosce da molti anni.

Fino ad oggi non ci è mai mancato nulla e continuiamo a sperare nel Signore e nella sua bontà e siamo aperte ad accogliere tutte le proposte che ci vengono fatte, purché siano per il bene e per la gioia dei nostri bimbi.

Vi ringraziamo anticipatamente per la vostra AMICIZIA che è vitale per i nostri piccoli ospiti e anche per noi, poiché prima di tutto la solidarietà si costruisce costruendo relazioni significative e condivisione di valori comuni!

 

Le suore e i bambini della Fondazione “Il sorriso di Mariele” di Braila

JSN Force template designed by JoomlaShine.com
Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione. Se accetti la loro memorizzazione migliori la tua esperienza.
Info Accetto Rifiuto