Villaggio di Pokr Sariar (Armenia)

L'Ospedale "Redemptoris Mater" di Ashotsk (Armenia) è una delle realtà aiutate dalla nostra associazione, con la fornitura di medicinali.
Padre Mario Cuccarollo, direttore amministrativo dell'ospedale, nell'inviarci gli auguri per il Natale 2009, ci informò che le risorse economiche disponibili avrebbero portato entro breve a ridurre o chiudere alcuni servizi ambulatoriali come oculistica, dermatologia e neurologia, nonché a chiudere i 21 ambulatori dislocati nei villaggi.

Fedele al detto che le difficoltà aguzzano il cervello, Padre Mario ha escogitato la formula del "Gemellaggio". Il finanziamento annuo per gemellare, e quindi mantenere aperto, un ambulatorio è di 1.200 euro.
Il nostro Consiglio Direttivo ha deciso di rispondere con entusiasmo a questa iniziativa, stanziando l'importo di 3.200 euro per gemellare l'associazione con l'ambulatorio del villaggio di Pokr Sariar, situato a quasi 2.000 metri d'altitudine.
Fedeli comunque alla regola di non erogare direttamente soldi, abbiamo acquistato medicinali per l'ospedale, consegnati alla fine dello scorso mese di giugno. In tal modo, nella gestione economica dell'ospedale si sono liberati 3.200 euro per continuare a tenere aperto e gestire l'ambulatorio di Pokr Sariar.

 

Il gemellaggio

volantino gemellaggio 

 

 

 

JSN Force template designed by JoomlaShine.com
Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione. Se accetti la loro memorizzazione migliori la tua esperienza.
Info Accetto Rifiuto